Chi è il prof. ing. Enzo Bonacci di Latina ?

Il portale Latina in Vetrina ha deciso di dedicare diverse pagine ad Enzo Bonacci.
Questa scelta editoriale è stata dettata dall’indubbia importanza del docente nel panorama latinense, la cui figura ha permeato la vita culturale della città sin dagli anni ’80 quando diventa il più giovane studente pontino a ricevere la Medaglia del Comune per meriti scolastici.

Dopo aver conseguito la laurea in Ingegneria Chimica all’Università “La Sapienza” di Roma, spende una borsa di studio universitaria per girare il mondo ed imparare lingue straniere (tra cui l’Inglese e il Russo).

Da Ingegnere si distingue, a livello locale, come consulente tecnico presso vari enti. Nel 2009 sale alla ribalta nazionale partecipando alla prima conferenza euro-indiana sul clima “Green New Deal” a Pune (India) di cui è anche golden sponsor grazie ad un lavoro sulle fonti di energia.

Divenuto Professore di Matematica e Fisica al Liceo Scientifico “G.B. Grassi” di Latina nel 2001, Enzo Bonacci ricoprendo vari incarichi tra cui: Funzione Strumentale per i Rapporti con l’Esterno, Segretario del Consiglio di Istituto, responsabile del Planetario “Livio Gratton”, del Laboratorio di Fisica, delle Olimpiadi di Fisica e delle Olimpiadi di Astronomia.
Enzo Bonacci è protagonista di notevoli iniziative didattico-educative:
Il primo progetto pluridisciplinare pontino sull’evoluzione del pensiero razionale (2003-2004),
Il primo progetto pontino d’inclusione degli alunni russofoni (2005-2006),
Gli eventi al Planetario “Livio Gratton” (2010-2012)
La IX edizione della Settimana della Matematica (2012-2013)
ed ottiene importanti riconoscimenti in ambito professionale:
Attestato di merito conferito dal Parlamento Europeo nel 2006,
Attestato di merito conferito dalla rete scolastica MyEurope nel 2006,
La prima candidatura pontina al Premio Sapio del 2008,
Il XII Premio Immagine Latina per le Scienze del 2009,
La prima candidatura pontina al Premio Albert Einstein del 2010,
Il XV Premio Magna Grecia per le Scienze del 2012,
Il “Diritto di Stampa” per lo studio sperimentale sul CAM del 2013.

In campo scientifico, Enzo Bonacci è tra i pochi pontini a partecipare a congressi di livello internazionale, a scrivere libri e articoli e a ricevere dei riconoscimenti. Membro delle principali società scientifiche europee, Enzo Bonacci è uno dei revisori della rivista internazionale Zentralblatt MATH e si interessa, mostrando «rara versatilità ed elegante originalità» (citazione tratta dalla motivazione del XV Premio Internazionale Magna Grecia per le Scienze vinto dal prof. pontino nel 2012), all’ASTRONOMIA (Articoli, Convegni, Premi), alla CHIMICA (Articoli, Libri, Convegni, Premi), alla FISICA (Articoli, Libri, Convegni, Premi) ed alla MATEMATICA (Articoli, Libri, Convegni, Premi).

In campo letterario, Enzo Bonacci emerge nei panni di direttore junior del giornalino “La Pulce” alla scuola media Cena (1983-1986). La passione giornalistica viene coltivata, da adulto, come articolista per il giornale “La Piazza” di Latina (2002-2003) e in qualità di direttore del giornale on-line “La Fragola” del Liceo Grassi (2004-2008). Scrive racconti talora recensiti (nel 2010 e 2011) e poesie anche premiate (vedi attestati e trofei di seguito riportati) ed è citato in diverse edizioni dell’Antologia dei Poeti Pontini «Sabino Vona».