Le emozioni a scuola

Ritratto di Alfredo Ferrajoli
LE EMOZIONI A SCUOLA
L’adulto che insegna attraverso la considerazione delle emozioni dei suoi allievi, pone attenzione alla cura degli aspetti relazionali legati alla sua attività, egli avrà più possibilità di arrivare a far parlare “da dentro” il mondo dei ragazzi e a dar voce al loro mondo interno.
Così, ad esempio, un insegnante che si dovesse trovare a spiegare la profondità emozionale del pensiero di Giacomo Leopardi, non potrà fare a meno di domandarsi (e, forse, anche domandare) che tipo di emozioni stanno provando gli allievi.
Non è possibile promuovere...

VERSIONE NON INTEGRALE: SI RIMANDA ALLA FONTE CITATA PER UNA LETTURA COMPLETA DELL'ARTICOLO
 

AUTORE: Dott. Alfredo Ferrajoli
Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Medicina psicosomatica - Specialista in Analisi Bioenergetica loweniana
ALTA FORMAZIONE IN PSICOTERAPIA PSICOANALITICA
Questo articolo è parte di una dissertazione più ampia contenuta in forma integrale nel volume:
L'infanzia. Aspetti e problemi psicologici.
Luigi Di Giuseppe (a cura di)
Scritti di : A. Costantini, P. Boccia, A. Improta, P. M. Fiumani, C. Pernicola, A. Ferrajoli, L. Mastronardi, A. Bonomi, L. Angelini, E. Masini, M. C. Cirrincione, P. Ulissi, G. Casula, P. Pasco, R. Vignati.
2006, pag. 200, La Biblioteca di Psiconline
ISBN: 88-89845-01-5
Editore: Edizioni Psiconline