I premi alla 71^ Mostra del Cinema di Venezia

Ritratto di Giuliano Francesco
Ieri, sabato 6 settembre, c’è stata la premiazione alla 71^ Mostra del Cinema di Venezia, dove il Leone d’Oro Miglior film è stato aggiudicato allo svedese “A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence” (Un piccione seduto su un ramo che riflette sull'esistenza) di Roy Andersson, mentre il Leone d’Argento Migliore regia a Andrey Konchalovskiy per il film russo “Belye nochi pochtalona Alekseya Tryapitsyna” (The Postman's White Nights, Il postino delle notti bianche). Il Gran Premio della Giuria è stato assegnato al film “The Look of Silence” del regista inglese Joshua Oppenheimer e, per la prima volta nella storia della Mostra, il film italiano Hungry Hearts di Saverio Costanzo ha ottenuto due Coppa Volpi, una Coppa Migliore Attore a Adam Driver e l’altra Coppa Migliore attrice a Alba Rohrwacher, interprete nel film della sorella Alice “Le meraviglie”, vincitrice del Gran Premio Speciale della Giuria al Festival di Cannes 2014.
Il Premio Marcello Mastroianni Miglior attore emergente a Romain Paul per il film francese “Le dernier coup de marteau” di Alix Delaporte e il Premio Speciale della giuria Orizzonti al film italiano “Belluscone, una storia siciliana” di Franco Maresco.
Francesco Giuliano
 
o