Giulia Marlene, un attrice versatile e poliedrica

Ritratto di Giuliano Francesco
Giulia Marlene, catanese docg ma romana di adozione, conseguita la maturità scientifica, si perfeziona nella lingua inglese (Trinity College), che parla e scrive correttamente, e nell’uso del mezzo informatico (patente europea) ma, al tempo stesso, animata dalla voglia di lavorare, frequenta il Corso di formazione professionale per “Operatore del Turismo Ricettivo” conseguendo la qualifica di “Animatore turistico”  che le permette di acquisire esperienza nel settore con il primo Stage Professionale di “Animatore Turistico per Villaggi “. Non ancora soddisfatta, presso l’Università degli Studi di Catania alla Facoltà di Lingue e Letterature Straniere frequenta un corso di lingua francese che conosce discretamente e, subito dopo, segue, a Roma, un Corso di dizione e recitazione  e, a Ragusa, un Corso di teatro, per ritornare, poi, a Roma e frequentare l’Accademia di Recitazione (ACT Multimedia) presso Cinecittà. Quindi ritorna nella sua Sicilia, a Ragusa, dove si scrive e segue un  Corso di canto. Recentemente ha frequentato pure un Seminario con un famoso regista.
Sulla base di questa ricca e variegata formazione, incomincia subito a lavorare svolgendo diversi incarichi diversificati tra cui pubbliche relazioni, in qualità di hostess per ricevimenti, congressi, sfilate di moda, e altri eventi presso vari Comuni della Sicilia, anche collaborazioni con un’agenzia di assicurazioni  e con negozi di abbigliamento, e si adopera come animatrice presso Villaggi turistici. Grazie alla sue competenze poliglotte e informatiche, trova impiego presso la reception di hotel e in negozi di abbigliamento di Centri commerciali e presso un’Agenzia pubblicitaria. Contemporaneamente  viene a vivere, per la sua poliedricità recitativa e per il suo indiscutibile estro, esperienze cinematografiche in vari cast, tra cui “Il Capo dei Capi 2”, “Il Commissario Montalbano”, “L’onore e il Rispetto 2”, per citare quelli più significativi,   e  di cortometraggi vari girati presso gli studi di Cinecittà a Roma,tra cui “Yan Fang-Assurdo(2010) -You tube”, “Salvo Nicolosi -Wolf’s Tale (2010) on Vimeo”.  Partecipa, per la grande voglia di farsi conoscere, anche a varie sfilate di moda e a vari concorsi di bellezza tra cui “Selezioni Miss Italia” e “Miss Motors” . Tra i suoi hobbies preferiti ci sono i balli caraibici e il pianoforte.